I Nuclei ANC  del Lazio impegnati nella lotta attiva agli incendi boschivi

  Settimane intense per i volontari dei Nuclei di Protezione Civile dell’Associazione Nazionale Carabinieri del Lazio, impegnati tutti i giorni nella lotta attiva agli incendi boschivi. Coordinati dalla Soup (Sala Operativa Unificata Permanente) dell’Agenzia Regionale di Protezione Civile, i Nuclei ANC del Coordinamento Lazio mettono in campo tutte le forze per contrastare gli incendi che in questo periodo stanno affliggendo i nostri territori. Uomini e mezzi che quotidianamente lavorano fianco a fianco ai Vigili del Fuoco e alle istituzioni: purtroppo la maggior parte degli incendi boschivi è causata da comportamenti superficiali o, spesso, dolosi e il clima eccezionale di questi giorni, con bassa umidità e temperatura particolarmente elevata, favorisce il fuoco, che rapidamente divora tutto quello che incontra. Nei nostri Nuclei sono molti, i volontari formati per affrontare gli incendi boschivi e, anche se a volte l’impegno quotidiano mette a dura prova la dedizione di chi deve pensare anche alla famiglia e al lavoro, garantiamo la massima copertura sul territorio. Un continuo stato di emergenza che vede Nuclei collaborare tra loro, come ad esempio tra Roma Litorale e Roma 1  che molto spesso si trovano fianco a fianco su alcuni interventi, ma anche la collaborazione tra ANC e le altre associazioni di volontariato con cui si condivide fatica e sudore. Ci sono squadre che operano in ogni momento tra Viterbo, Rieti, Roma, Frosinone e Latina, intorno alle città come nelle aree verdi della regione; in alcuni casi l’incremento degli incendi rispetto al 2015 e al 2016 nello stesso periodo è stato addirittura superiore al 400%. Anche per questo, ricordiamo che la collaborazione dei cittadini può essere decisiva nel segnalare tempestivamente al Numero Verde Regionale 803.555 o a quello dei Vigili del Fuoco 115 le prime avvisaglie di un possibile incendio boschivo. Fornendo informazioni il più possibile precise, si contribuisce in modo determinante nel limitare i danni all’ambiente, consentendo un intervento tempestivo ed efficace affinché l’incendio non aumenti di forza e di capacità distruttiva. I lavoro dei volontari ANC del Coordinamento Lazio prosegue senza sosta!